Archivi del mese: novembre 2013

Il circolo Lamsena sostiene il comitato per la protezione dei Monti Ernici

20131125 ERNICI-nuova-cartinaIl 23/11/13 si è tenuto a Frosinone un incontro tra i  sostenitori del  Comitato per la Protezione dei Monti Ernici   che, da 30 anni,  si spende  per  istituire il Parco dei Monti Ernici.

Il Circolo Lamasena, attraverso la presenza di suoi rappresentanti,  ha voluto dare testimonianza della propria adesione al comitato lanciando anche una proposta per il coinvolgimento degli istituti scolastici nel progetto. Infatti, il Parco potrebbe diventare un ambito privilegiato in cui sviluppare attività di educazione ambientale per attivare laboratori tematici per avvicinare i ragazzi alla natura e guidarli alla scoperta del territorio in cui vivono.

Durante l’incontro,  sono state rappresentate anche le motivazioni di chi sostiene che l’istituzione di un nuovo  Parco possa essere uno spreco di denaro pubblico.  Nell’animata discussione, è stato  anche espresso il concetto che l’area – su cui dovrebbe insistere il Parco –  sia già tutelata dagli istituti del  ZPS (Zone di Protezione Speciale) e SIC (Sito di Importanza Comunitaria).
Tuttavia, tali osservazioni sono state confutate con l’ipotesi di poter inglobare i Monti Ernici con l’area del già esistente Parco Regionale  dei Monti Simbruini (di cui si allega una cartografia),  in tal modo verrebbe meno l’esigenza dell’ulteriore spesa. Per quanto riguarda, invece, le tutele già attive, l’istituzione del Parco è sovrapponibile agli istituti  (ZPS e SIC) esistenti e ne rafforzano il valore.

È, comunque, chiaro – come ha espresso il prof Franco Tassi durante il convegno –  che il Parco è sempre un’opportunità economica per le popolazioni che lo vivono. Secondo un’indagine Nomisma, nelle aree protette il valore degli immobili si decuplica rispetto alle aree limitrofe. Infatti, un euro investito nei parchi produce un incremento di valore pari a cento. Infine, il prof. Tassi ha lanciato l’invito a realizzare esempi pilota, attraverso fondi comunitari o regionali,  per implementare piccoli progetti che possano stimolare le istituzioni e la politica ad affrontare un più ampio ed organico progetto di sviluppo  sostenibile.

Infine, nel convegno sono state indicate le risorse  web per gli approfondimenti personali e per poter partecipare, da protagonisti, nella  partita del riscatto ambientale di tutto  il territorio ciociaro:

  • www.comitato-ernici.org  Sito web del Comitato per la Protezione dei Monti Ernici:   Attraverso il sito,  è possibile aderire al comitato  per unirsi alle centinaia di voci che già richiedono l’istituzione del Parco.
  • www.comitatoparchi.it – Sito web curato dal prof. Franco Tassi
  • www.gaetanodepersiis.it – Sito web di uno dei principali promotori del Comitato di Protezione

Remo Cinelli

20131124 Riunione

Annunci

Raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti

Il Circolo Lamasena plaude all’iniziativa per la raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti –  programmata per sabato 16/11/13 dalle ore 8,45 presso la Piazza Padre Pio – La Lucca, Monte S. G. C.
Ben venga, quindi, ogni proposta che miri alla salvaguardia del paesaggio  e che si ponga l’obiettivo di difendere gli ambienti naturali dal degrado a cui, spesso, si assiste per l’incivile abbandono dei rifiuti.

Articolo dal quotidiano “La Provincia”  del 15/11/13

20131114 SERR2013

Il circolo Lamasena ha partecipato a: “Pane Olio e Fantasia”

Da soli non si può. Slogan del tesseramento 2014

Da soli non si può. Slogan del tesseramento 2014

Il circolo Lamasena ha partecipato alla quinta edizione della manifestazione: Pane Olio e Fantasia che si è svolta a Boville Ernica il 9 e 10 novembre scorso, organizzato dalla ProLoco e dall’amministrazione comunale (le immagini della festa qui ).

Con la nostra presenza abbiamo voluto testimoniare la vicinanza ad iniziative tese alla promozione della nostra terra e delle nostre bellezze naturali e storiche.
Le due giornate di festa hanno dato, inoltre, l’opportunità di far conoscere la nostra realtà associativa,  costituita da volontari che si spendono per la salvaguardia ed il rispetto dei beni comuni, compresi i valori della comunità sociale  intesi come beni primari collettivi.
Infatti, nello slogan: “Da soli non si può”, adottato nella campagna tesseramento di Legambiente,  si rievoca il  concetto della forza che deriva proprio dall’unione dei cittadini che,  solo unendosi, potranno avere i mezzi per migliorare il nostro il mondo.
Nell’occasione della festa sono state rinnovate,  agli amministratori,  le istanze che il circolo ha posto alla loro attenzione. Alcuni punti,  presentati formalmente al sindaco nei giorni scorsi,  sono stati i seguenti:

  • Individuazione di un’area da adottare, da parte dei volontari di Lamasena,  per iniziative di valorizzazione, monitoraggio e pulizia.
  • Creare una commissione paesaggio istituzionale in cui il circolo possa dare il proprio contributo d’idee.
  • Stabilire una partenership permanente tra l’ente comunale e l’associazione
  • Promuovere congiuntamente eventi culturali (pubblicazione di libri, ed altro)

Da parte di  tutta l’amministrazione Bovillense c’è stata una condivisione del modello progettuale a cui si ispira l’associazione Lamasena.
Il sindaco e gli assessori hanno, infatti, profuso accoglienza e disponibilità verso il progetto che permette di ben sperare nella fattuale realizzazione di percorsi condivisi e virtuosi.

Di seguito si propone l’articolo di “La Ciociaria” del 12/novembre/2013.
20131112 PaneOlioeFantasy